Sul 2020 si scriveranno libri interi.

Un anno unico, duro e snervante, che ha costretto tutto il mondo, compreso quello dell’arte, a fermarsi e trovare un nuovo modo di esprimersi e comunicare. In questo nuovo assetto, il virtuale è entrato a gamba tesa.

Hub/Art, durante il lockdown imposto lo scorso novembre, ha avuto la possibilità di collaborare con MIA Art Collection -collezione diretta da Alejandra Castro Rioseco e interamente dedicata all’arte femminile- per una mostra nel museo virtuale MIA Anywhere Virtual Museum.
Due artiste rappresentate dalla nostra galleria, la fotografa Antonella Bozzini e la pittrice Laura Benetton, hanno così condiviso per due settimane una galleria virtuale (data l’impossibilità di farlo “on site”).

L’unione tra le due modalità espressive ha dato vita ad una riflessione che di seguito condividiamo.

 

Come nella geometria euclidea esistono relazioni di incidenza fra punti, rette e piani, cosi anche nel lavoro tra una fotografa e una pittrice possono esserci punti di contatto.

Totalmente differenti per formazione e modalità espressiva, Antonella Bozzini e Laura Benetton sono tuttavia accomunate da una ricerca scientifica che le porta a muoversi ed agire solo dopo aver studiato attentamente il contesto che le circonda.

Da una parte Antonella Bozzini, fotografa del paesaggio urbano, icastica ed essenziale, nel suo progetto « Linea nelle Linee » testimonia la trasformazione di una città, gli interventi architettonici e il rinnovamento, attorno a quella linea di confine che fino al 1989 era il muro di Berlino.

 

 

 

Dall’altra Laura Benetton, pittrice con un’impronta underground, con il suo lavoro “Metamorphosis” guarda anch’essa all’essenza della trasformazione, quella della luce in combinazione con il movimento e i colori.
Anche qui il procedere è scientifico. Nulla in natura accade per caso e nemmeno l’azione pittorica.
Partendo dall’analisi dei movimenti in natura (farfalle, uccelli) Laura coglie l’essenza del mutamento, dell’incontro dei colori con la luce, e ne fa il cuore pulsante del proprio lavoro.

 

Colorful painting with neon installation made by Laura Benetton

 

 


CALENDARIO MOSTRE PRESSO HUB/ART

Linea nelle Linee di Antonella Bozzini, a cura di Andréa Romeiro, è visitabile presso Hub/Art fino al prossimo 31 gennaio 2021.

METAMORPHOSIS di Laura Benetton, a cura di Greta Zuccali e Laura Pivetta, sarà inaugurata la prossima primavera 2021 presso Hub/Art Milano.