Si prepara al debutto REA! Art Fair, la fiera dedicata all’arte emergente che si terrà dal 30 ottobre al 1 novembre presso la Fabbrica del Vapore di Milano.

Hub/Art è partner della manifestazione avendo messo a disposizione il proprio spazio espositivo per eventi collaterali che vedranno coinvolti gli artisti premiati da questa prima edizione. Abbiamo inoltre segnalato il lavoro di un giovane e talentoso artista, esposto nella sezione Guest Artists, che sarà protagonista di una mostra personale presso la nostra galleria nel 2021. Scoprite di chi si tratta.

 


Tre giorni di apertura al pubblico (che di questi tempi sembrano un miraggio), 100 artisti emergenti, 12 donne coraggiose e appassionate d’arte e un obiettivo decisamente ambizioso: creare un nuovo modello operativo nel mondo delle fiere d’arte.

 

Come ha spiegato in un’intervista a Collezione da Tiffany Maryna Rybakova, presidente dell’associazione culturale, il punto di riferimento sono stati i Degree Shows, ovvero le cosiddette mostre di fine anno che sono a metà strada tra collettive e fiere, spesso organizzate dai laureandi in belle arti alle accademie. Un fenomeno che ricorre spesso all’estero e che quindi ha suggerito l’idea per una replica della stessa pratica in Italia.

Rea! non è quindi una semplice fiera d’arte con opere acquistabili ma è un vero e proprio percorso curato ed interattivo. Le opere realizzate dai 100 artisti emergenti internazionali ed italiani che prenderanno parte all’evento sono organizzate in sei categorie, definite e strutturate dal team di curatrici della fiera. Il percorso sarà completato da conferenze, sia in italiano che in inglese, con collaboratori e personalità importanti del mondo dell’arte, delle live performance degli artisti e dei workshop per chiunque avesse voglia di cimentarsi con l’arte. Infine durante i tre giorni di fiera saranno annunciati i vincitori del Premio “REA! Art Fair!”.

 

 


 

Come anticipato, Hub/Art oltre ad essere partner dell’evento -sosteniamo da sempre il lavoro di artisti emergenti e lavoriamo infatti per permettere agli stessi di entrare in un mercato complesso come quello dell’arte- rappresenta il lavoro dell’artista piemontese Marco Abrate, in arte REBOR presente nella sezione Guest artists.

Rebor (classe 1996) presenterà una selezione di tre lavori della serie Hidden Images, una particolare ricerca sulle immagini che si avvale di quel processo psichico chiamato Pareidolia, illusione che porta il cervello umano a ricondurre forme casuali a forme note di oggetti o proflili.

Per visitare la fiera, è necessario iscriversi a questo link: https://www.eventbrite.it/e/biglietti-rea-art-fair-122801258871