Rebecca Louise Law è un’artista britannica, conosciuta soprattutto per le opere d’arte create con materiali naturali, ovvero la flora. La fisicità e la sensualità del suo lavoro gioca con il rapporto tra umanità e natura. Law è appassionata osservatrice della natura e dei suoi cambiamenti. Il suo lavoro, partendo dal concetto di modificazione, non è mai uguale a se stesso ma evolve man mano che la natura fa il suo corso e offre un concetto alternativo di bellezza.

Rebecca Louise Law è anche una delle principali protagoniste di Parma Capitale della Cultura 2020+21. Per l’occasione, l’artista ha concepito una serie di lavori dislocati in luoghi storici della città: il cuore della mostra è costituito dalla grande installazione ideata appositamente per lo spazio centrale della Chiesa di San Tiburzio, composta da 200 mila fiori, tanti quanti i cittadini che abitano a Parma: un forte messaggio di inclusione e auspicio di rinascita. Il percorso espositivo prosegue con la presentazione di diversi apparati scultorei allestiti presso l’Archivio della Congregazione dell’Antica Farmacia, mentre nella serra dell’Orto Botanico di Parma è ospitata un’opera documentaria sulla pratica dell’artista.

Preservare, valorizzare, celebrare e condividere la bellezza della Madre Terra è ciò che mi guida.


© Rebecca Louise Law — rebeccalouiselaw.com ↗︎