Matteo Galvano è un artista comasco, icastico e razionale, noto per la tecnica pittorica con la penna biro che gli ha permesso di sviluppare la capacità di modulare l’infinita gamma dei grigi fino al nero più vellutato. Si diploma a Cantù presso l’Istituto d’Arte, dove dedica i propri studi alle diverse tecniche artistiche.


La sua opera, caratterizzata da nitidezza e chiarezza visiva, ha come fulcro lo studio degli elementi architettonici incontrati durante i suoi viaggi. Da questo studio nasce nel 2014 la serie “architAMORfosi” (presentata ufficialmente presso il Padiglione Italia durante l’EXPO 2015) in cui, attraverso disegni realizzati in bianco e nero, Galvano riscrive con il segno della “biro” la sua personale visione dell’architettura urbanistica, suggerendoci nuove coordinate spazio-temporali.

L'ARTISTA

Matteo Galvano

Nasce a Como il 3 gennaio 1983, dove tutt’oggi vive e lavora. Si diploma a Cantù presso l’Istituto d’Arte, dove dedica i propri studi alle più conosciute tecniche artistiche…

Leggere di più

LA MOSTRA

architAMORfosi / Matteo Galvano

Interface HUB/ART presenta architAMORfosi di Matteo Galvano, a cura di Roberta Macchia e Greta Zuccali, progetto che offre una nuova lettura degli spazi urbani partendo…

Leggere di più

Privacy Preference Center